giovedì 10 maggio 2018

Speciale: Oggi tutto dolce!...


Frittole di Fiori d’Acacia
Per 6 persone

15-20 grappoli di fiori di acacia, 2 uova, latte, farina, zucchero semolato, zucchero vanigliato, sale, un pizzico di lievito in polvere, un pizzico di bicarbonato di soda, olio per friggere. (Si possono fare anche col sale e senza zucchero ).

Pulire i fiori di acacia con un canovaccio umido, con molta delicatezza. Staccarli dal raspo dell’acacia.
In una terrina, preparare una pastella morbida sbattendo le uova con un po’ di latte, un pizzico di sale e di zucchero, un pizzico di lievito in polvere, un pizzico di bicarbonato e la farina necessaria. Immergervi i fiorellini di acacia, amalgamare bene e lasciare riposare per un’ora in luogo tiepido e terrina coperta.
Friggere a cucchiaiate in una padella con olio in ebollizione. Prelevare le frittole con un mestolo forato e farle asciugare su carta assorbente da cucina. Posarle su un piatto da portata e spolverizzare con zucchero vanigliato.

Variante:
Volendo, dal grappolo originale di acacia, si possono ricavare due o tre grappoli minori e friggerli senza staccare i fiori.


Torta in Teglia con Olio (Gliko Tapsiou Me Ladi), ricetta Greca
Per 6 persone

1 ½ bicchiere d’olio evo, 1 ½ bicchiere di succo d’arancia, 1 ½ bicchiere di zucchero, 3 cucchiai di Cognac, 1 cucchiaino di bicarbonato, 1 cucchiaino di cannella in polvere, 1 cucchiaino di garofani pestati, ½ tazza di noci, ½ tazza di uva passa, 650 gr di farina, un po’ di sesamo, olio.

In una capiente terrina, mischiare l’olio evo, il succo d’arancia e lo zucchero.
Sciogliere il bicarbonato nel Cognac e versarlo negli ingredienti. Aggiungere la cannella e i garofani e sempre mescolando versare lentamente la farina. Infine unire l’uva passa e le noci triturare grossolanamente.
Ungere con olio una teglia rettangolare media e vuotarvi l’impasto preparato. Muovere la teglia in modo da livellare bene il composto. Ricoprire con sesamo e fare cuocere in forno preriscaldato a 180° per 45 minuti. Sfornare e tagliare a pezzi per servire.


Torta con Formaggi delicati e Marmellata
Per 6 persone

300 gr di ricotta, 200 gr di robiola, 1 vasetto di yogurt naturale, 3 uova, 4 cucchiai di zucchero a velo, 3 cucchiai di farina bianca, un cucchiaino di cannella in polvere, la scorza grattugiata di ½ arancia naturale, un pizzico di sale, 2 cucchiai di marmellata di fragole, 250 gr di frutta (mirtilli, uva, ribes).

In una terrina mescolare con una frusta i formaggi, lo yogurt e le uova, sino ad ottenere una crema omogenea. Aggiungere la cannella in polvere e la scorza d’arancia, poco alla volta la farina e lo zucchero a velo. Continuare a mescolare amalgamando bene tutti gli ingredienti.
Imburrare e spolverare con il pangrattato uno stampo, meglio se a cerniera, e versarvi l’impasto. Livellare la superficie con l’aiuto di un cucchiaio. Fare cuocere in forno preriscaldato a 170° per 45 minuti.
Sformare e lasciare raffreddare anche una notte, poi guarnire con la marmellata con sopra in bella mostra la frutta lavata e ben asciugata. Deliziosa!


Torta gelata con Frutta
Per 6 persone

250 gr di biscotti secchi, 500 gr di ricotta, 400 gr di latte concentrato zuccherato, 200 gr di panna, 100 gr di burro, 90 gr di cioccolato fondente, 15 gr di colla di pesce, la scorza di un’arancia non trattata, liquore Cointreau, frutta brinata: fragole, ciliegie, chicchi di uva, lamponi, more (nella quantità che possano ricoprire la superficie della torta), 2 albumi. Una pirofila rotonda di cm 25.

Lavare bene l’arancia e grattugiare tutta la scorza.
Far sciogliere a fiamma bassa il cioccolato con il burro ridotto in tocchettini. Lasciare intiepidire la preparazione. Ricoprire con questo composto il fondo della pirofila e metterla in frigorifero.
Nel mentre lavorare la ricotta, unire il latte concentrato e aggiungere la scorza dell’arancia grattugiata.
Bagnare la colla di pesce in acqua fredda, strizzarla e scioglierla in mezzo bicchiere di liquore Cointreau con una pari quantità di acqua tiepida appena zuccherata, quindi unire la gelatina al composto di ricotta.
Montare la panna a neve ben ferma e incorporarla al composto. Con questa farcia coprire la base consolidata messa nel frigorifero. Lasciare riposare il dolce nel freezer per almeno 3 ore.
Lavare la frutta accuratamente e asciugatela perfettamente con un morbido canovaccio con delicatezza.  Spennellare la frutta con l’albume, sbattuto con una forchetta. Poi passarla nello zucchero avvoltolandola in modo che ne sia ricoperta da tutte le parti. Posarla sulla carta vegetale e lasciarla ben asciugare al fresco.
Al momento di servire decorare la superficie della frutta brinata preparata. Se avanzasse frutta, servirla in una ciotolina a parte. Deliziosa!

Nessun commento:

Posta un commento