domenica 13 maggio 2018

Speciale: Il Menù per la festa della Mamma!...


Insalatina di Melone e Gamberoni
Per 4 persone

20 code di gamberoni, 1 piccolo melone, 150 gr di insalatina di stagione, succo di limone, olio, sale, grani di pepe rosa.

Pulire le code di gamberoni: togliere il carapace e il filo nero interno. Lavarli e asciugarli. In una padella con 2 cucchiai d’olio cuocere a fuoco moderato i gamberoni per 5 minuti. Pulire e lavare e strizzare l’insalatina. Togliere la buccia al melone e ridurlo a cubetti. Preparare in una ciotolina una salsina con 4 cucchiai d’olio, 3 cucchiai di succo di limone, un pizzico di sale e battere bene con una forchetta, distribuirla sopra l’insalatina, messa sul piatto di portata. Mescolare dolcemente e adagiarvi sopra le code di gamberoni e i cubetti di melone. Distribuire sulla preparazione 1 cucchiaio abbondante di pepe rosa.

Panzerotti con Mozzarella e Provola
Per 4 persone

300 gr. di farina, 25 gr. di lievito di birra, sale, ½ dl. di olio. Per il ripieno: 100 gr. di mozzarella di bufala, 50 gr. di provola affumicata, 100 gr. di prosciutto crudo, 100 gr. di ricotta, 50 gr. di parmigiano grattugiato, 2 cucchiai di prezzemolo tritato, 1 uovo, sale, pepe.
Mescolate la farina setacciata con il lievito sciolto in ½ bicchiere di acqua tiepida, 1 pizzico di sale e acqua q.b. per ottenere un impasto di consistenza media. Lasciate riposare per un’ora. Preparare il ripieno con mozzarella, provola e prosciutto tagliato a dadini. Mescolate, aggiungete la ricotta, l’uovo, il parmigiano, il prezzemolo, un pizzico di sale e pepe. Tirate la pasta sottile e con il fondo di un bicchiere ritagliate dei dischi grandi. Disporrete su ogni disco un mucchietto di ripieno, richiudete e sigillate i bordi. Scaldate l’olio e friggete i panzarotti per 10-12 minuti. Scolateli su carta da cucina. (Si possono anche cuocere in forno, appoggiandoli sulla teglia del forno, ricoperta con carta da forno. Cuocendoli a forno caldo a 180° per 20 minuti).

Linguine Primavera
Per 4 persone

400 gr di linguine, 400 gr di asparagi, 150 gr di passata di pomodoro, 2 spicchi d’aglio, 25 capperi sotto sale, 1 limone, un ciuffo di prezzemolo, olio, sale e pepe.

In una piccola casseruola con 3 cucchiai d’olio fate dorare lo spicchio d’aglio, unite la passata di pomodoro, fate cuocere a fuoco dolce per 15 minuti, salate e pepate. Togliete lo spicchio d’aglio.
Lavate accuratamente gli asparagi, eliminando la parte più dura finale. Legateli con refe da cucina in un mazzo unico. Sistemateli per lungo in una pentola alta e stretta riempita di acqua solo fino a sotto le punte. Lessateli per 15 minuti. Prelevateli delicatamente dall’acqua, slegateli. Tagliate le punte che terrete da parte e tagliate anche il resto della parte tenera del verde a tocchetti.
Sciacquate con cura i capperi sotto l’acqua corrente, asciugateli. Sciacquate anche le foglie di basilico e asciugatele. Grattugiate la scorza del limone e spremetene il sugo. Mettete nel bicchiere del frullatore il sugo di pomodoro, i gambi di asparagi a tocchetti, i capperi, il basilico, il succo di limone, l’aglio e frullate sino a ottenere una crema morbida.
In una casseruola con abbondante acqua salata in ebollizione, cuocete la pasta al dente. Scolatela.
Nel mentre, fate rosolare in un tegame le punte di asparagi con 3 cucchiai d’olio, unite la pasta e fatela saltare per 1 minuto. Unite la crema preparata, mescolate delicatamente e guarnite con la scorza del limone.

Tasca di spinacino di Vitello alle Nocciole
Per 4 persone

700 gr di spinacino di vitello, un ciuffo di erbette, 2 scalogni, 2 cipollotti, 1 carota, 60 gr di nocciole sgusciate, 60 gr di pancetta, 100 gr di ricotta, 1 uovo, 2 peperoni, 2 pomodori, ½ bicchiere di vino bianco secco, 1 cucchiaio di capperi sott’aceto, pangrattato, 2 filetti di acciuga sott’olio, burro, olio, sale e pepe.

Mondate le erbette, scottatele per un minuto in poca acqua bollente salata. Scolatele e tritatele. Sbucciate gli scalogni e la carota, tritateli e fateli soffriggere su fuoco basso in un padellino, unendo la pancetta tagliata a dadini e 10 gr di burro. Riunite nel mixer la ricotta, il trito soffritto, le erbette, le nocciole, l’uovo, il sale, il pepe e il pangrattato. Frullate per ottenere un composto amalgamato. Fate un taglio nella parte corta dello spinacino, formando una tasca e, introducetevi il ripieno preparato. Cucite l’apertura con refe incolore. Fondete 30 gr di burro in un tegame e rosolatevi l’arrosto. Salate, bagnate col vino e lasciate evaporare a fuoco vivo. Unite un dl di acqua calda e lasciate cuocere a tegame coperto, per un’ora a fiamma bassa. Arrostite sulla placca del forno i peperoni, che avrete prima lavato, a forno preriscaldato a 180° per 24 minuti. Togliete i peperoni e chiudeteli in un sacchetto per 10 minuti. Poi spellateli, eliminate semi e parti bianche interne. Riduceteli a pezzetti. Scottate i pomodori e sbucciateli, riduceteli a pezzi. Mettete nel mixer i pezzi di pomodoro e peperoni, le acciughe, i cipollotti e 4 cucchiai d’olio e frullate il tutto. Poi unite i capperi. Togliete il refe dallo spinacino, tagliatelo a fette spesse e servitelo con la salsina preparata.

Radicchio al cartoccio
Per 4 persone

400 gr. di radicchio, 200 gr di pancetta affettata, olio, sale, pepe, aceto, 80 gr. di parmigiano grattugiato, carta di alluminio.

Mondate il radicchio, lavatelo e sgrondatelo con cura. Tagliatelo a spicchi nel senso della lunghezza. Tagliate la carta di alluminio in quadrati di cm 20 per 20. In ogni quadrato mettete una fettina di pancetta, due o tre spicchi di radicchio, un poco di sale e pepe, una spolverata di parmigiano, condite con olio e qualche goccia di aceto e coprite con un’altra fetta di pancetta. Chiudete con cura i fagottini e passate in forno caldo a calore moderato per 20 – 25 minuti.

Fragole in rotolo con Zabaione
Per 6 persone

100 gr di farina, 100 gr di zucchero semolato, 3 uova, mezza bustina di lievito in polvere per dolci, zucchero a velo, burro.
Per la farcitura: 250 gr di fragole, 200 gr di ricotta, 50 gr di zucchero a velo.
Per lo zabaione: 3 tuorli, 60 gr di zucchero, 4 mezzi gusci d’uovo colmi di limoncello.

Battere le uova intere con 100 gr di zucchero semolato, mescolare la farina col lievito e unirla poco per volta alle uova, finché il composto sia spumoso e omogeneo. Foderare una pirofila rettangolare di circa 30 cm per 25 con carta da forno lavata strizzata e bene imburrata, versare dentro il composto preparato e livellarlo.
Mettere la pirofila in forno preriscaldato a 220° per circa 7 minuti. Poi togliere dal forno e capovolgere il rettangolo di pasta su dell’altra carta da forno bene imburrata. Lasciarlo raffreddare.
Nel mentre pulire le fragole, lavarle velocemente sotto l’acqua fredda e tagliarle a fettine sottili. Lavorare in una terrina la ricotta con lo zucchero a velo e aggiungere le fragole mescolando molto delicatamente. Spalmare la crema sul rettangolo di pasta e arrotolarlo su se stesso. Avvolgere il dolce in un foglio di alluminio e metterlo in frigorifero per 4 ore.
Mescolare i tuorli con lo zucchero sino ad ottenere una crema spumosa, unire poco alla volta sempre mescolando il limoncello. Poi fare cuocere lo zabaione a bagnomaria mescolandolo in continuazione, farlo poi raffreddare.
Spolverare il rotolo con lo zucchero a velo e servirlo accompagnandolo con lo zabaione al limoncello.



Auguri a tutte le Mamme!

Nessun commento:

Posta un commento