mercoledì 10 gennaio 2018

Speciale: Oggi tutto Vegetariano!...

Zuppa di Spinaci e Fiocchi d’Avena
Per 4 persone

350 gr di spinaci, 1 cipolla, 50 gr di fiocchi d’avena, 1 cucchiaio di farina di riso, 2 cucchiai di gomasio, 2 cucchiai di salsa di Tamari, olio evo, sale. Crostini di pane casereccio tostati. (Il Gomasio è un prodotto utilizzato nella cucina asiatica e composto da sale marino e semi di sesamo tostati e tritati, a volte arricchito con alghe, Il Tamari (salsa più leggera della salsa di soia), serve per condire e rendere più digeribile il piatto. Ha un gusto più deciso e concentrato. È prodotto utilizzando solo acqua, soia e sale, sempre fermentati con il Koji, in barili di cedro per 18 mesi)

In una casseruola con 3 cucchiai d’olio, fare appassire le cipolle affettata molto sottilmente. Nel mentre pulire e lavare gli spinaci, tagliarli grossolanamente e aggiungerli alla cipolla. Unire quindi i fiocchi d’avena e 1 litro e mezzo di acqua tiepida. Portare a ebollizione e fare cuocere per ¼ d’ora. Passare il tutto col passaverdura, rimettere nella casseruola e aggiungervi il cucchiaio di farina di riso stemperata in poca acqua tiepida. Mescolare bene il tutto e continuare la cottura a fuoco molto dolce per 10 minuti, mescolando ogni tanto. A fine cottura aggiungere la salsa di tamari, qualche cucchiaio di olio evo e il gomasio. Regolare se serve con sale. Servire caldissima con crostini di pane casereccio.

Sformato di Finocchi
Per 4 persone

4 finocchi,1 cipolla, 2 foglie di alloro. una scamorza fresca, 2 dl di brodo vegetale, peperoncino rosso in polvere, olio evo, sale, pepe. 600 gr di pane integrale a cassetta.

Lavare e pulire dalle impurità i finocchi. Togliere eventuali barbine verdi, lavarle e tenerle da parte. Ridurli a fettine. Tagliare a fettine la cipolla. In un tegame con 4 cucchiai d’olio fare stufare la cipolla con i finocchi e la foglia di alloro. Verso fine cottura, eliminare le foglie di alloro e  regolare di sale, pepe e peperoncino.
Tagliare a fette il pane integrale, dividendo le fette a metà e farle grigliare leggermente in forno. Tagliare la scamorza a fettine.
Ungere una teglia rettangolare di olio e appoggiare sul fondo uno strato di pane. oliare leggermente la superficie e fare uno strato di scamorza e sopra uno di finocchi. Ripetere l’operazione sino a terminare tutti gli ingredienti. Versarvi sopra i due dl di brodo vegetale e infornare a forno preriscaldato a 200° per 20 minuti. Al momento di servire mettere in superficie le barbine verdi dei finocchi come guarnizione. Squisita preparazione.

Crostata alla crema di Tofu
Per 4 persone

200 gr di farina integrale di frumento,100 gr di semola di grano duro, 2 cucchiai di olio di mais, una presa di sale, 2 cucchiai di malto di riso, la scorza grattugiata di un limone naturale, 100 gr di nocciole sgusciate, tostate e tritate molto fini, olio di mais, pangrattato integrale, 60 gr di cioccolato di carrube grattugiato.

Per la crema: 350 gr di tofu freschissimo, il succo di 2 limoni, 2 cucchiaini di sale, 50 gr di malto di riso e 50 gr di mandorle sgusciate.

Disporre le due farine a fontana su un piano da lavoro, versarvi al centro l’olio. Lavorare strofinando con le mani in modo da unire gli ingredienti, ottenendo una specie di sabbiolina.
Aggiungere il sale, il malto, la scorza grattugiata del limone, le nocciole. Proseguire a impastare velocemente con le dita, incorporandovi 2 dl di acqua ghiacciata.
Infarinare un canovaccio e metterci l’impasto. Lasciare riposare al fresco per un’ora.
Nel mentre preparare la crema:
Versare un po’ d’acqua in una piccola casseruola, aggiungere il succo di limone, il sale e il tofu tagliato a pezzetti. Far cuocere per 2 minuti, scolare e lasciare raffreddare.
Versare nel frullatore e unirvi il malto, poca e poca acqua e frullare, così da ottenere un composto omogeneo.
Tritare le mandorle e incorporarle alla crema, mescolando accuratamente.
Quando l’impasto sarà pronto, dopo l’ora, stenderlo con l’aiuto di un matterello ad un altezza di 1 centimetro. (Se tendesse a rompersi o sbriciolarsi, niente paura!: posatelo tra due fogli di carta oleata).
Riscaldare il forno a 200°.
Ungere una teglia con dell’olio e spolverarla con pangrattato, foderarla con l’impasto. Infornarla per circa 20 minuti. Trascorso questo tempo, togliete dal forno, lasciate raffreddare, sformate su di un piatto da portata.
Spalmarlo con la crema di tofu spolverare la superficie con il cioccolato di carrube grattugiato.

Attendere due ore prima di servire. Una vera delizia!

Nessun commento:

Posta un commento