sabato 13 gennaio 2018

Speciale: Di Tutto un pò!...

Lasagne alla Zucca con pancetta
Per 6 persone

500 gr di pasta lasagne fresca, 1 kg di zucca, 1 cipolla rossa, ½ lt di besciamella, 200 gr di pancetta, 1 lt di brodo vegetale, 1 bicchiere di vino bianco, 60 gr di burro, 10 gr di parmigiano grattugiato, un rametto di salvia e uno di rosmarino, noce moscata, olio, sale, pepe.

Pulire la zucca dalla crosta e tagliarla a pezzi. Farla lessare nel brodo vegetale per 20 minuti.
In una casseruola con abbondante acqua salata in ebollizione, aggiungere un filo d’olio e cuocere le lasagne, poche alla volta, per circa 1 minuto. Trasferirle man mano con l’aiuto di una paletta forata su di un telo ad asciugare.
Sbucciare la cipolla e tritarla finemente. Farla appassire in un tegame in 20 gr di burro, salvia, rosmarino e pancetta tritata grossolanamente. Sfumare con il vino e continuare la cottura a fuoco dolce per 5 minuti.
Sgocciolare la zucca, conservando a parte un mestolo del brodo di cottura, e frullarla. Eliminare dal tegame il rosmarino e la salvia, aggiungervi la crema di zucca e mezzo mestolo del brodo tenuto da parte. Unire la besciamella, una grattata di noce moscata, mescolare con dolcezza il composto. Salare e pepare.
Imburrare una pirofila rettangolare e alternare gli strati di pasta con il composto di zucca e il parmigiano grattugiato. Sull’ultimo strato aggiungere fiocchi di burro, qualche ago di rosmarino e parmigiano grattugiato. Fare cuocere in forno preriscaldato a 180° per 30 minuti.

Gnocchi di Barbabietole arrosto e Patate con Platessa
Per 6 persone

1 kg di patate farinose, circa 450 gr di farina, 2 uova intere, 1 barbabietola cotta in forno, 100 gr di burro, sale grosso, un mazzetto di prezzemolo tritato, sale e pepe. Confezione di filetti di platessa da gr 700.

Cospargere di sale grosso una teglia da forno, lavare le patate e non pelarle. Appoggiarle nella teglia sul sale grosso e farle cuocere in forno preriscaldato a 200° per 1 ora e comunque sino a che si possano penetrare con i rebbi di una forchetta con facilità. Pelare le patate e passarle al passapatate ancora tiepide, amalgamandole con le uova e la farina e il succo della barbabietola ottenuto tagliando la polpa della barbabietola a pezzetti e pressandola in un colino raccogliendone il succo.
Salare l’impasto e prenderne una piccola porzione con le mani leggermente infarinate e rotolarlo formando un cannello di 1 cm di diametro e lungo circa 20 cm. Ricavare degli gnocchi lunghi 2 cm e disporli su un vassoio infarinato.
Tagliare i filetti di platessa a rombi e farli saltare in 40 gr di burro in una padella da entrambi i lati e salarli.
Al momento di servire, sciogliere in un tegame largo il burro residuo e fare colorire gli gnocchi, unendo all’ultimo momento i rombi di platessa e mescolando con molta delicatezza il composto. Servire accompagnando con una spolverata di prezzemolo tritato.

Filetti di Manzo (o vitello) alla griglia, con Salsa alle Uova
Per 4 persone

4 filetti di manzo di 3 cm di spessore, 2 tuorli di uova dure, ½ limone, 10 steli di erba cipollina, olio, sale e pepe.

Preparate la salsa:
mettete in una terrina 2 tuorli di uova sode, schiacciateli con una forchetta e aggiungete 150 gr di olio, versandola a filo e mescolando con un cucchiaio di legno, finché otterrete un composto cremoso, come una maionese. Salate e pepate, incorporate alla salsa, sempre mescolando, il succo di mezzo limone e 10 steli di erba cipollina tritati finemente.
Mettete su una griglia caldissima i 4 filetti di manzo, spennellati con olio e cuoceteli per 2 minuti per lato, salateli, pepateli e serviteli con la salsa preparata.

Torta di Cachi
Per 6 persone

6 uova, 250 gr di zucchero, 4 cachi maturi, 250 gr di farina, un pizzico di sale, burro, zucchero a velo.

Lavorate a crema 6 tuorli con lo zucchero. Unite la polpa tritata di 4 grossi cachi maturi. Mescolate aggiungendo la farina, il pizzico di sale e 4 albumi montati a neve.
Versate il composto in una teglia imburrata e mettete in forno preriscaldato a 180° per 45 minuti.

Servite la torta spolverizzandola con zucchero a velo.

Nessun commento:

Posta un commento