mercoledì 20 dicembre 2017

Speciale: Altri Dolci da preparare per le Feste!...



Treccia di Natale
Per 6 persone

200 gr di uva passa, 4 cucchiai di Brandy, 500 gr di farina, gr 60 di lievito di birra, ¼ di lt di latte tiepido, gr 80 di zucchero, gr 100 di burro, un pizzico di sale, scorza grattugiata di un limone, gr 100 di cedro candito, gr 100 di nocciole pestate, 1 tuorlo.

Fate rinvenire l’uva passa nel Brandy.
Versate la farina in una ciotola, formate nel mezzo una cavità e unite il lievito sciolto in poco latte tiepido e lo zucchero. Coprite la ciotola con un canovaccio e lasciate riposare per 20 minuti.
Poi aggiungete il burro ammorbidito a temperatura ambiente, il latte rimasto, il sale, e la scorza del limone. Lavorate bene e poi incorporate l’uva passa sgocciolata, il cedro a dadini e le nocciole.
Lasciate riposare per mezz’ora, poi preriscaldate il forno a 200° e imburrate e infarinate una teglia.
Con la pasta oramai lievitata, formate una treccia, adagiatela nella teglia e spennellatene la superficie con tuorlo sbattuto. Cuocete in forno per 50 minuti e servitela tiepida o fredda.

Stella di Natale
Per 6 persone

500 gr di crema di marroni, gr 130 di burro, gr 130 di cioccolato fondente, 60 gr di mandorle tostate, 1 arancia non trattata, ½ bicchierino di Cognac, cacao amaro in polvere, 60 gr di zucchero, 4 marroni glassati.

In un pentolino, rompere a pezzettini il cioccolato fondente, unirvi il burro ammorbidito a temperatura ambiente, a dadini e far sciogliere il tutto a fuoco molto dolce e sempre mescolando.
Togliere dal fuoco, unire subito la crema di marroni, 1 cucchiaio di scorza d’arancia grattugiata, lo zucchero e il liquore. Mescolare sino ad ottenere un composto omogeneo. In uno stampo da ½ lt a stella, mettete della pellicola e foderatelo, riempitelo con il composto, livellate la superficie. Coprite con pellicola e tenete la preparazione in frigorifero per 2 ore.
Ridurre le mandorle a lamelle. Fate dei filettini con la residua scorza dell’arancia. Sformate la stella sul piatto da portata. Ricoprite con il cacao in polvere, aiutandovi con un piccolo colino da cui farete scendere il cacao con un cucchiaino. Guarnite la superficie della stella con i marroni glassati, le scorzette dell’arancia e le lamelle delle mandorle. Servite.

Palline dolci di Natale
Per 6 persone

400 gr di farina bianca, 15 gr di lievito di birra, marsala, miele, cannella in polvere, olio, sale, 30 gr di confettini d'argento, scorza d’arancia tritata.

In una ciotola mettete la farina, il lievito sciolto in acqua tiepida salata, 7 cucchiai d’olio, un po’ di marsala, la scorza d’arancia e un pizzico di cannella, poi lavorate sino ad ottenere una pasta della consistenza di quella del pane.
Dalla pasta ricavate tanti bastoncini, poi tagliateli ancora a piccoli pezzi e passateli con le dita, al rovescio di una forchetta, come per fare gli gnocchi. In una padella larga versate l’olio e appena sarà bollente friggetevi i pezzi di pasta e adagiateli su fogli di carta assorbente a perdere l’unto in eccesso.
In una pentola portate a bollore il miele e fatevi insaporire le palline poi sistemerete su un piatto di portata e decorerete con i confettini.

Pandolce Bolognese
Per 8 persone

300 gr di farina, 2 uova, 120 gr di burro, 1 bustina di lievito in polvere, 120 gr di zucchero a velo, 50 gr di uvetta sultanina, 40 gr di pinoli abbrustoliti, 50 gr di arancia candita, ½ lt di latte.

Ridurre a piccoli pezzi l’arancia candita.
Lavare l’uvetta e asciugarla. In una capiente ciotola mettere la farina a fontana mischiata gr 100 di zucchero e al lievito. Unire nel centro 110 gr di burro a pezzettini ammorbidito a temperatura ambiente, 1 uovo. Versare piano piano il latte intiepidito amalgamando tutti gli ingredienti. Unire l’uvetta, l’arancia e i pinoli. Lavorare impastando bene sino ad ottenere un composto omogeneo.
Imburrare col burro residuo una placca da forno. Con la pasta formare un rotolo di circa 3 cm di diametro e disporlo sulla placca, avvolgendolo a spirale. In un piatto battere con la forchetta l’uovo rimasto e spennellarlo sulla superficie del dolce. Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 45 minuti.
Sfornare e lasciare raffreddare. Mettere il dolce su un piatto da portata e spolverare con zucchero a velo. Può essere servito con crema pasticciera.

Nessun commento:

Posta un commento